sabato 13 aprile 2013

Le piante sulla mia terrazza


Le piante, che dire, le amo.
Sono un'appassionata , ma non sono assolutamente un'esperta, anzi.Quindi pian piano facendo tanti errori ho messo insieme il mio piccolo angolo di paradiso.Ne ho tante in casa, mi mette di buonumore svegliarmi la mattina o rientrare dal lavoro e riempirmi gli occhi di verde , mi dà un senso di serenità e mi sembra sempre un pò di trovarmi in un bel bosco. Lo stesso in terrazza. Confesso che ci parlo e le faccio ascoltare musica classica...da reparto neuro:-) Tra le mie preferite, le Clemantis, che ogni anno nonostante il clima freddo dove vivo, riprendono e sono bellissime con i loro fiori colorati.
Ho messo in vaso queste clematis : Viticella Polish spirit, Jackmanii,  Sunset, Viticella Justa.

                                                        Clematis Viticella polish spirit

Clematis Jackmani


Clematis Sunset

Clematis Justa

Quest'anno voglio andare in un vivaio specializzato in rose e clematis di Padova a comprarne un'altro paio che mi piacciono molto: Clematis montana Rubens e Ville de Lyon.



                                                                                          link   link                                                   

Poi ho messo in vasi di terracotta grandi due belle lavande, che essendo perenni e sempreverdi sono belle anche d'inverno.E tante piante aromatiche con i loro meravigliosi profumi: mentuccia, origano, melissa, basilico, timo, rosmarino, salvia.Se proprio dovessi scegliere tra tutte, quella che preferisco è la mentuccia Chalamintha Nepeta con il suo profumo intenso e i suoi fiorellini rosa.Poi da mettere nelle insalate o sulle  zucchine alla piastra, è davvero speciale.

Mentuccia Chalamintha Nepeta

Lavanda

Piante Aromatiche

Ridossate alle pareti una Bignonia  e una Passiflora, che crescendo molto velocemente già alla prima stagione hanno ricoperto completamente le pareti.

Bignonia

Passiflora cerulea

Sempre rampicanti ridossate alle pareti dell'altra terrazza, lo scorso anno ho preso tre Lonicere, molto resistenti alle temperature rigide.

Lonicera japonica

Lonicera Implexa

Lonicera fragrantissima




Per le parti laterali , messi in vasi con griglia in legno per rampicanti, un Jasminum Officinalis , che ricovero all'interno durante l'inverno, e un paio di Rincospermo più robusti e che resistono bene anche alle temperature poco miti.

Jasminum Officinalis

Rinchospermo bianco

Rincospermo Giallo Star of Toscany


Invece per i vasi dei parapetti Viole Mammole, Lobelie Erinus, Solanum, Ipomea.

Viole mammole

Lobelia Erinus


Solanum Jasminoides

Pianta che ricovero all'interno d'inverno.

Ipomea Violacea



Dipende poi da cosa mi ispira di anno in anno, sono molto belle anche le classiche ricadenti da balcone Pertunie Surfinia. Oppure delle margherite, che con il loro colore bianco risaltano anche di notte.

Petunie Surfinia


Margherite

Più avanti, quando ci sarà la prima fioritura, metterò sul sito le foto della terrazza.

A presto!



Come ho arredato la mia terrazza vintage: antiche lanterne da esterni, vecchie sedie francesi e scacciaguai

Oggi vorrei raccontarvi di come ho arredato la mia terrazza.
L'anno passato avevo appena finito la terrazza ed ero alla ricerca di idee su come arredarla.
Per l'illuminazione mi sarebbe piaciuta una lanterna da esterni.Cercando sul web mi sono imbattuta nelle foto di queste stupende lanterne veneziane spesso riproduzioni di quelle originali anni 50.







I prezzi non erano esagerati considerando anche la qualità delle lanterne, ma erano comunque piuttosto alti per il nostro budget limitato, così mi sono messa alla ricerca nei soliti mercatini. 
Alla fine ho trovato una bellissima e antica lanterna veneziana in vetro soffiato anni 50.Ecco la foto.


                                                                   




Un colpo di fortuna, primo perchè era esattamente quello che cercavo, ad un prezzo più adatto a noi, e anche perchè ritornata allo stesso banchetto qualche tempo dopo, la proprietraria mi ha detto che antiche sono molto difficili da trovare e richiestissime dagli architetti.Poi in un'altro mercatino ho trovato un vecchio portalampadine in ceramica e bronzo perfettamente funzionante e Fiat Lux!! Per me sono oggetti senza tempo.

Recentemente sono andata a Venezia dove ne ho trovato una riproduzione soffiata da un'artigiano che rivendo qui



Per l'altro terrazzino invece avevo precedentemente comprato un lanterna in ferro battuto marocchina, direte ma che centra con l'antica lampada veneziana? Diciamo che mi piace mischiare gli stili e poi questa marocchina essendo traforata con motivi a fiori crea dei bellissimi effetti di luce.


                                                                     
L'ho trovata in un negozietto a Roma che vende lanterne marocchine  L'Argania, dove ho anche trovato il braccio in ferro battuto per la lampada veneziana e un bellissimo portacandele in ferro battuto da appendere. Ecco le foto.

                                                             





Per il tavolo, visto che ormai era primavera inoltrata e ci sarebbe piaciuto mangiare fuori, dopo un mese di ricerche per trovare quello giusto nei miei soliti mercatini o su siti di vendite on line, ha prevalso la voglia di mangaire all'aperto e l'ho acquistato nuovo. Alla Maison du Monde e ad un prezzo che a me è sembrato molto conveniente. Dove precedentemente avevo acquistato anche la lanterna, che si vede nella foto qui sotto insieme al tavolo e una chaise longue in legno da esterni.

                         

                     
Le vecchie sedie francesi da bistrot , invece sono riuscita a trovarle ad un mercatino dove c'era un ragazzo che vendeva vecchi oggetti francesi.Successivamente sono ritornata in quello stesso mercatino, ma non l'ho più trovato, ho invece trovato la vecchia brocca in ferro smaltata nella foto.


E poi l'immancabile in una terrazza annaffiatoio vintage in latta, una bella tinozza sempre in latta e varie ciotole in latta smaltata bianca e blu dove ho messo le piante.Se qualcuna dovesse essere interessata alcuni oggetti vintage li ho messi in vendita, Mercatino Vintage.

                                                                   




A completare il tutto il mio scacciaguai che ho da tanti anni e che ho portato in tutti i miei vari spostamenti e traslochi vari. Perchè come si dice la fortuna è cieca ma la sfortuna ci vede benissimo...

                                                   


Per la parte piante, vedete il post successivo!

                                                                      A presto!

Ti potrebbero interessare:  
                        
Bottiglie riciclate come vasi da fiori
La mia terrazza vintage

Lanterne fai da te