venerdì 14 febbraio 2014

Il Sapone di Marsiglia: saponificio Marius Fabre


                                                                                                                                                                             Sono rimasti pochi saponifici che producono il vero sapone di Marsiglia, uno di questi è l'antico saponificio Marius Fabre di Salon de Provence.Per essere sapone di Marsiglia deve contenere solo olio di oliva e soda, non altri oli di origine animale o profumi o materiali di origine sintetica.
Già nel 1688 fu sancito con un'editto del Re Sole che "non si potrà utilizzare nella fabbricazione di sapone, insieme alla soda o cenere, nessun grasso, burro nè altro materiale; ma soltanto puro olio di oliva e senza mescolanza di grasso, a pena di confisca delle merci".

Purtroppo adesso molti dei saponi spacciati per sapone di Marsiglia provengo da altri paesi e contengono oli e materiali di origine sintetica e/o animale.Al punto che molte delle fabbriche locali hanno dovuto chiudere in mancanza di una denominazione protetta che li avrebbe dovuti tutelare da questa globalizzazione selvaggia di contraffazioni, che soffoca l'artigianato e prodotti storici.E questo non vale solo per i prodotti francesi ahimè. Ecco mi è scattata la polemica, ma quando ci vuole ci vuole..
Quindi meglio andare direttamente in una delle poche fabbriche che lo producono oppure acquistarli on line, piuttosto che prendere un "Falso" sapone che contiene parabeni e chissà cos'altro...
Oppure se vi piace il fai da te, in questo sito Link trovate non solo la ricetta per fare il sapone di Marsiglia ma anche altre ricette per creme e altri detergenti ecologici.
In uno dei miei girovagare per la Provenza, a due passi dalla stanza dove alloggiavo c'era il saponificio Marius Fabre , un posto speciale che sicuramente merita una visita e non solo per acquistare il sapone ma anche per visitare il piccolo museo con gli antichi stampi e macchinari, per respirare un'atmosfera d'altri tempi dove ancora le cose vengono fatte come si deve.
Ancora seguono l'antica ricetta utilizzando solo olio d'oliva biologico e qui link danno indicazioni sui moltissimi utilizzi del sapone di Marsiglia.Ve ne riporto qualcuno davvero utile:

  • per afidi e cocciniglia spruzzare sulle piante una miscela di 20-30gr di sapone di marsiglia liquido in 1lt d'acqua.(dosi consigliate dal vivaio La Campanella).Trattamento da ripetere per avere efficacia.
  • balsamo per capelli secchi: cento grammi di sapone di marsiglia grattuggiato, tre cucchiai di olio di mandorle e tre cucchiai di germe di grano
  • shampo per capelli: una parte di sapone di marsiglia grattuggiato e tre parti di acqua bollente.Risciacquare con acqua e aceto bianco.
  • detersivo : una parte di sapone di marsiglia e tre parti di acqua bollente.Aggiungere qualche goccia di olio essenziale ad esempio Lavanda, se si vuole un gradevole profumo.
  • detersivo per pulizie: 50gr di sapone di marsiglia in scaglie e 1Lt di acqua bollente, olio essenziale alla lavanda o altra essenza.Immergetevi il panno.
 Credits: Marius Fabre ; Greenme ;Soluzioni di casa ;La CampanellaGli Alchimisti





Ne ho preso solo...un paio di chili...non si sa mai, un'attacco massiccio di afidi e cocciniglie eh he he

















Photo: by me

A presto!



Nessun commento:

Posta un commento