giovedì 18 settembre 2014

Argenti, Ghirlande e Fiori sulla tavola

Adoro queste piccole coppe in metallo argentato, è uno di quegli oggetti senza tempo.
Risalgono sicuramente a tempi precedenti agli antichi romani, ne sono stati ritrovati di bellissimi a Pompei adesso al Museo Archeologico di Napoli e molto utilizzati dalla metà del 700 con l'incisione delle iniziali.
Li troviamo nei quadri di Chardin al Louvre e al P.Getty Museum. Tuttora in Francia sono un regalo classico, con le iniziali, per un battesimo. In francese Gobelet o Timbale argentè.

Mi sono innamorata del Timbale nella foto, con quei disegni floreali delicati e le iniziali.
Tanto per cambiare mi piace riutilizzarlo nel modo che più preferisco... come portafiori, portapiante.

Comincio a rendermi conto che sono sempre più malata e monotona, riutilizzo tutto quasi sempre mettendoci in mezzo piante e fiori.Ok, vero, allora felice di essere malata di fiori, di verde ehehe

Anche le teiere o brocche in metallo argentato mi piacciono sulla tavola, ovviamente con cosa? ...ça va sans dire...fiori fiori fiori.



Magari tutto intorno una ghirlanda di edera, facilissima da comporre.Basta trovare dei rami di edera in campagna, tagliarli lunghi quanto basta per fare un cerchio completo della dimensione desiderata o anche più corti, basta poi legarli con dello spago.Nel mio caso l'edera era molto flessibile e sono riuscita a creare la piccola ghirlanda delle foto senza neanche utilizzare lo spago, ma semplicemente intrecciando un poco i rami.
Tra l'altro l'edera dura parecchi giorni prima di appassirsi, la ghirlanda nelle foto l'ho fatta una settimana fa ed è ancora bellissima e decorativa.
Un'idea per utilizzarla, come nelle foto, intorno alle teiere sulla tavola o al vostro vaso di fiori.
Mi piace anche mettere sotto un vecchio vassoio specchiato, che riflette i fiori e l'argento che brilla.

Insomma qualsiasi vecchio oggetto può nascondere una nuova vita, basta guardarli con occhi diversi e con la voglia di averli in qualche bell'angolo in casa invece che impolverati e sprecati in cantina.



Teiere argentate centrotavola













 















I protagonisti: dianthus rosa, sancarlini bianchi, lisianthus violetti e bianchi, camomilla, peperomia rotundifoglia.

Photos by me.

A presto!




Nessun commento:

Posta un commento