sabato 1 novembre 2014

Pacchetti e decorazioni natalizie all'insegna del verde

Sulla scia del post dello scorso mese, sui pacchetti con carta pacchi ed etichette, oggi mi sono divertita a sperimentare decorazioni e pacchetti per nientepopo'dimenoche Natale. Lo so un tantino in anticipo, ma almeno a differenza degli anni passati magari mi decido ad andar a far regali ed annessi pacchetti, invece che il giorno della Vigilia almeno un paio di giorni prima.... Il bello di queste sperimentazioni è che per reperire il materiale vado nei boschi vicino casa, nel giardino dei parenti e nelle aiuole bordo strada che ho adocchiato da settimane, a recuperare la materia prima: il verde degli aghi di abete, l'arancione delle bacche, il rosso e il giallo delle foglie d'autunno...è una settimana che mi aggiro con le cesoie e con fare terribilmente sospetto riempio la cesta di foglie, aghi, bacche ed erbe.
Mio marito, da quando, parecchio tempo fa, ha preso la borsa che uso abitualmente per andare a lavoro (in ufficio) e ci ha trovato le cesoie e una paletta da giardino, ha avuto l'ulteriore conferma che non sono proprio tutta a piombo e ha deciso di    accompagnarmi nelle mie incursioni.

                                         Anche quest'anno, Natale all'insegna del verde.


Ghirlanda di erica di bosco su intreccio di rametti di salice








                                             Piccola ghirlanda di abete, carta pacchi e spago

                      Piccole coroncine di abete, bacche di Pyracantha coccinea, cartapacchi e spago



E se vi piacciono i frutti poco conosciuti, un'evento da non perdere è la Festa dei Frutti Dimenticati a Casola Valsenio che si tiene in ottobre.E' la festa di quei "frutti piccoli antichi, poco commerciabili, deperibili, in via d'estinzione, dal sapore particolare" che ha fatto si che questi frutti siano stati "dimenticati" sebbene ricchi di sapore e prodotti da piante molto robuste, resistenti alle malattie.Qui troverete laboratori di riconoscimento e impiego di questi frutti, conferenze per sostenere la biodiversità delle piante da frutto, nonchè percorsi enogastronomici dei frutti dimenticati.
E per approfondimenti l'interessante libro: Il Manuale dei Frutti Dimenticati di Katia Agide.
Sono stata a Casola Valsenio varie volte, è uno di quei posti dove vale la pensa andare anche solo per la gentilezza ed ospitalità dei Casolani.


Petit Bouquet di bacche di rosa 











Etichetta con piccole felci di bosco e nastro di velluto rosso bordeaux


Santini verdi e nastro bianco e rosso




Lanterna verde e ghirlanda di bacche rosse, i colori del Natale



Ghirlanda di bacche di Pyracantha coccinea su intreccio di rami di nocciolo





                                                                      More to come....

                                                                       Photos by me.

         A presto!







2 commenti:

  1. Piccole decorazioni preziose per arricchire i pacchetti natalizi....Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeee carissima Lieta!!!Son contenta che ti piacciono!!Tutto merito dell' uccellino, visto che carino il timbretto?E grazie davvero che commenti....

      Elimina